Le novità in campo edile previste dalla manovra 2015

foto case-lagodorta.com

foto case-lagodorta.com

Le principali misure previste dalla manovra 2015 riguardano le materie di edilizia, urbanistica, ambiente e professioni. In campo edile vengono confermati i provvedimenti in merito a detrazioni, che hanno dato nuova linfa agli interventi di media/piccola entità.

Il bonus edilizia è stato prolungato per ulteriori 12 mesi, con scadenza 31 dicembre 2015: la detrazione del 50% continua ad essere valida per tutti gli interventi il cui valore complessivo non superi il tetto dei 96 mila euro. Anche l‘Ecobonus, i lavori di efficientamento energetico e per gli interventi antisismici rimangono attivi fino al prossimo aggiornamento. Con la legge di stabilità vengono inoltre introdotte nuove detrazioni per l’installazione di schermature solari e generatori di calore a biomasse.

Sembra un ottimo periodo per investire nelle ristrutturazioni e gli interventi di ottimizzazione energetica: il Gruppo Valagussa è a disposizione per eventuali chiarimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *