Bioedilizia, in Norvegia il grattacielo record: 18 piani biodegradabili

Bioedilizia, in Norvegia il grattacielo record: 18 piani biodegradabili

31 Marzo 2020 Blog 0

Con 85,4 metri si aggiudica il primato di edificio in legno più alto del mondo

Il Mjostarnet

E’ il Mjostarnet, letteralmente “la torre del lago Mjosa”. Già perché il grattacielo da record vigila sullo specchio più grande della Norvegia, situato a circa un’ora e mezzo di macchina da Oslo. Perfettamente inscritto nel paesaggio di Brumunddal, cittadina di circa 10mila abitanti, si tratta di un vero e proprio quartiere verticale con: un hotel, decine di appartamenti, ristoranti, uffici, zone comuni ricreative, una caffetteria, una terrazza sul tetto, una palestra e persino una grande piscina coperta.

Capolavoro di bioedilizia

Sviluppato su 18 piani, per una superficie complessiva di 11.300 metri quadrati, è un esempio di bioedilizia da imitare. Anche lo scheletro è realizzato in legno di abete rosso e materiali organici (impiegati per esempio per rivestire le scale e l’ascensore). 

Alberi piantati

Il proprietario dell’edificio è AB Invest A/S, una società immobiliare di proprietà di Arthur e Anders Buchardt (padre e figlio). Voll Arkitekter di Trondheim sono stati gli architetti del progetto. Per ogni albero utilizzato ne sono stati ripiantati altri due

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *